Lingua 

Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria | Mappa del Sito  | Sulle[EN]  | Registro degli Ospiti

www.medjugorje.ws » PDA version » Messaggi di Medjugorje » Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 ottobre 1998

Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 ottobre 1998

Other languages: English, Deutsch, Español, Italiano

 

Messaggio di Medjugorje, 25 ottobre 1998

"Cari figli! oggi vi invito ad avvicinarvi al mio Cuore Immacolato. Vi invito a rinnovare nelle vostre famiglie il fervore dei primi giorni, quando vi ho invitato al digiuno, alla pregiera e alla conversione. Figlioli, voi avete accettato i miei messaggi con un cuore aperto, malgrado non sapevate cosa è la preghiera. Oggi vi invito ad aprirvi completamente a me perché io possa trasformarvi e condurvi al Cuore di mio Figlio Gesù, perché vi riempia del Suo Amore. Solo così, figlioli, troverete la vera Pace, la Pace che solo Dio vi dà. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

Prima di entrare a riflettere brevemente su questo messaggio, ricordiamoci del messaggio di settembre. La Madonna ci ha invitati tutti a vivere la fede dei padri, a scoprire i miracoli quotidiani della vita normale, i miracoli dell'amore di Dio, ma anche i miracoli dell'amore della gente attorno a noi; e ci ha invitati alla vera conversione. "Vi invito a diventare testimoni vivendo nella fede dei vostri padri": h l.invito a noi tutti adulti, genitori, catechisti, sacerdoti, a vivere coscientemente quello che i nostri padri hanno vissuto e ci hanno trasmesso; e questo, con tanto fervore e amore, provare a trasmetterlo ai giovani. Perchi chi si separa dalle proprie radici religiose, diventa come una foglia che il vento pur portare in tutte le direzioni. Per questo, molti che si sono separati dalla via della fede, si sentono persi, dicono di aver perso il senso della vita, la propria identit`, non sanno piy chi sono. Il consiglio per tutti h: ritorna e accetta e vivi la fede dei padri.

La Madonna ci ha anche invitato a scoprire i miracoli della vita quotidiana: "..Dio vi invita, con il sorgere del sole di ogni mattino, a convertirvi e a ritornare sulla via della verit` e della salvezza". Ecco, ci rimane solamente di pregare per poter riconoscere questi segni e viverli. Ella vuole che ci decidiamo "per la vera conversione del cuore"; cir comporta una continua lotta contro il male senza stancarsi, diventando anche attivi e lottando per il bene.

Nel messaggio di oggi il primo desiderio della Madonna h che noi ci avviciniamo al suo Cuore Immacolato. Lei h la Madre e come ogni madre, anche Maria, desidera che i suoi figli siano vicini a Lei. Naturalmente dobbiamo allora chiederci: esiste in noi il desiderio di avvicinarci alla Madonna? Noi tutti sappiamo quanti problemi esistono oggi fra genitori e figli. Ogni madre desidera che i suoi figli siano vicini a lei; che, da una parte, lei possa sempre aiutarli e che loro permettano a lei di aiutarli; dall'altra parte ogni madre desidera che i figli siano anche aperti al suo amore, che rispondano a quello che la madre desidera. Bisogna allora chiedersi: che cosa mi impedisce oggi o che cosa soffoca il desiderio in me, nel mio cuore, ad avvicinarmi al cuore di mia Madre? E di nuovo incontriamo gli stessi ostacoli: il nostro orgoglio i il primo ostacolo che ci impedisce di avvicinarci al cuore di Maria. Il Suo cuore h umile, puro, docile, cuore che ascolta la parola di Dio, che la medita, che obbedisce alla volont` del Padre. Ci rimane allora una sola richiesta: pregare perchi il nostro cuore diventi come il cuore di Maria.

Poi la Madonna invitava le famiglie a "rinnovare il fervore dei primi giorni" delle apparizioni. Con quanto fervore, con quanta forza la gente ha accettato all.inizio le apparizioni di Maria e il suo messaggio! Quanta gente ha cominciato subito a pregare, a digiunare e a convertirsi! E. stata una vera esplosione! Cosl che i comunisti pensarono proprio che si trattasse di una controrivoluzione; hanno visto una forza che veramente non si poteva spiegare.

Ma poi passa il tempo: siamo gi` a 17 anni e 4 mesi dall'inizio delle apparizioni. Con il tempo, quel fervore h diminuito, ma la Madonna ce lo ricorda e vogliamo anche noi lavorare su questo e pregare per questo. E non solo per la parrocchia: questo vale anche per tutti i pellegrini, per tutti quelli che sono venuti qui diverse volte. Bisogna che in questi giorni proviamo a comparare le prime risposte, le prime reazioni, con le reazioni di oggi. Se troviamo la stanchezza, dobbiamo provare veramente a superarla.

La Madonna poi ci dice che abbiamo accettato i suoi messaggi col cuore aperto, anche se non sapevamo che cosa significasse tutto cir. Grazie a Dio la gente ha accettato con tanto fervore, anche senza capire tutti i significati dei messaggi. E questo di sicuro ci porta comunque avanti; noi perr dobbiamo rinnovare il nostro fervore.

La Madonna ci invita ad aprirci a Lei e ci dice anche che cosa vuole fare con noi: " Oggi vi invito ad aprirvi completamente a me affinchi io possa trasformarvi e condurvi al Cuore di mio Figlio Gesy". Se noi ci abbandoniamo e consacriamo a Maria, se proviamo a diventare simili al suo Cuore, di sicuro Lei ci potr` condurre al Cuore di suo Figlio Gesy. Di questa trasformazione abbiamo bisogno tutti: dobbiamo trasformare i nostri comportamenti, cambiarci un po' per quanto riguarda la preghiera, i digiuni, la Messa, le adorazioni, la venerazione della Croce...

Possiamo pensare ancora al messaggio di settembre quando ci ha invitati a deciderci "per la vera conversione del cuore". Chi comincia veramente a convertirsi, di sicuro si trasforma e diventa simile al Cuore di Maria e cosl si avvicina anche al Cuore di Gesù.

Nel messaggio di oggi la Madonna ci dice anche cosa vuole Gesy con noi: vuole riempirci del suo amore. Il piy profondo desiderio del nostro cuore, della nostra vita h: amare, sentirsi amato e rispondere con amore. Gesy ci ama ed h Lui che ha fatto il primo passo. Ci rimane solo una cosa: rimanere sulla strada con Maria e provare a rispondere all'Amore, "perchi l'Amore sia amato", come dice S. Francesco.

E tutto cir che abbiamo detto h condizione per la pace. La Madonna dice: "Cosl, figlioli, troverete la vera pace, la pace che solo Dio vi d`". Maria non ha dimenticato lo scopo delle sue apparizioni: la pace fra noi e Dio e la pace fra di noi sulla terra. La Madonna parla di pace vera che solo Dio d`, perchi esiste anche una pace falsa. Chi accetta il cammino di Gesy, ama, perdona e diventa misericordioso, avr` un cuore aperto e sar` riempito con la pace di Dio. Quelli che invece vogliono la loro pace, di fatto poi causano la mancanza della pace, causano i conflitti e le guerre. Ecco: decidiamoci per la vera pace.

PREGHIERA FINALE

Signore Dio, Padre onnipotente, oggi, 17 anni e 4 mesi dopo l'inizio della apparizioni di Maria, Regina della Pace, Tua umile serva, Ti ringraziamo per tutto il Tuo amore, per tutte le grazie che abbiamo ricevuto e Ti chiediamo, o Signore: dacci la grazia e trasforma il nostro cuore, cosl che possiamo diventare simili al Cuore di Maria che Tu con tanto amore hai creato. Benedici la parrocchia e tutti i pellegrini affinchi possiamo con nuovo fervore vivere i messaggi che Tu ci stai mandando tramite Maria. Liberaci da tutto cir che sta chiudendo i nostri cuori, in modo che possiamo trasformarci ed essere riempiti dall'amore di tuo Figlio. E donaci la vera pace. D` la pace alle nostre famiglie, alle comunit`, alla Chiesa e a tutto il mondo. Benedici, o Signore, tutti i malati, tutti i sofferenti, tutti coloro che questa sera sono senza pace; d` loro la grazia e la forza di poter riconciliarsi con Te e con gli altri. Benedici noi, o Signore, e liberaci da tutti gli influssi del maligno, cosl che possiamo servirTi in pace.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Padre Slavko

Per confrontare i messaggi con altro linguistico verso assortire

 

PC version: Questa pagina | Medjugorje | Apparizioni  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Galleria[EN]  | Medjugorje Videos[EN]