Lingua 

Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria | Mappa del Sito  | Sulle[EN]  | Registro degli Ospiti

www.medjugorje.ws » PDA version » Messaggi di Medjugorje » Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 settembre 2006

Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 settembre 2006

Other languages: English, Deutsch, Español, Français, Hrvatski, Italiano, Polski

 

Messaggio di Medjugorje, 25 settembre 2006

"Cari figli, anche oggi sono con voi e vi invito tutti alla conversione totale. Decidetevi per Dio, figlioli, e troverete in Dio la pace che cerca il vostro cuore. Imitate la vita dei santi; che vi siano d’esempio, ed io vi stimolerò fino a quando l’Altissimo mi permette di essere con voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

“Anche oggi sono con voi” ci dice la Vergine Maria. Tante volte ci ha detto questo durante i 25 anni delle sue apparizioni e delle sua presenza qui tra noi. Oggi lo ripete perché non dimentichiamo le sue parole e il suo amore materno così vivo per noi. La Vergine Maria lo ripete perché sa che facilmente lo dimentichiamo e facilmente ci abituiamo al bene, alla salute e alla grazia. Quando ci abituiamo facilmente, dimentichiamo Dio, che è datore di ogni vita, bene e grazia. Nonostante la nostra dimenticanza, la Vergine non dimentica di invitarci anche oggi. Questo invito proviene dal cuore materno che ama, ma anche da un cuore che soffre per noi e spesso anche a causa di noi. In un messaggio ci ha detto: “Cari figli, come ho portato Gesù nel mio grembo, così desidero portarvi fino alla santità”. Tante volte ci diceva: “Desidero guidarvi sulla via della conversione”.

La Vergine Maria ha portato Gesù nel grembo, ha vissuto per Gesù e con Gesù, ha sofferto con Lui ed è glorificata con Lui. La Madre celeste ci porta nel proprio Cuore immacolato, come ha portato Gesù, e anche vive con noi le nostre sofferenze e le nostre gioie. Maria è madre e discepola; Lei è educata nella scuola della grazia di Dio. La grazia ci educa all’obbedienza e alla Parola di Dio. Maria ascolta, medita e serba nel proprio cuore tutte le parole e tutti gli avvenimenti che riguardano Gesù, ci dice il Vangelo (cfr. Lc. 2,19 e 2,51). E Maria non è soltanto una donna di fede, ma anche una donna di preghiera. La sua vita è preghiera; Lei è stata tutta abbandonata a Dio. Qui a Medjugorje, attraverso i suoi messaggi, la Vergine Maria vuole educarci, incitarci, vuole seminare nei nostri cuori il seme della santità, perché possiamo portare frutto. Qui siamo nelle mani della Madre celeste, che ha vissuto tutto con Gesù e che vive oggi tutto per noi e per il nostro bene. Non siamo da soli, lasciati, dimenticati da Dio e dalla Madre celeste. Gesù ha promesso anche a noi: “Non vi lascerò orfani…” (Gv. 14,18). Oggi ci manda la Sua e nostra Madre Maria. Nel suo messaggio, oggi mette davanti a noi un ideale invitandoci alla “totale conversione”. Spetta a noi desiderare questa “totale conversione”, pregare, volerla con tutto il cuore; ma solo Dio può realizzarla nella nostra vita quando Lui decide e vuole. La Madre Maria è esigente con noi, perché vuole il nostro bene: non ci invita ad una conversione parziale, ma totale. Lei come Madre vuole svegliare le nostre aspirazioni profonde del cuore: la santità e la conversione sono in armonia con la nostra natura umana e ci fanno normali, sani e liberi in Dio. Il linguaggio di Maria ci sembra ideale e irrealizzabile. Ma non dimentichiamo che Maria è una donna di fede che nella propria vita ha provato, sperimentato, direi toccato con mano l’onnipotenza di Dio e ha visto con i suoi occhi che “tutto è possibile a Dio” (cfr. Lc. 1,17). Lei come Madre vuole incoraggiarci, vuole allargare i nostri cuori perché credano nell’onnipotenza e nella misericordia di Dio. Direi che la più grande sofferenza e il più grande problema per Dio è la nostra incredulità. Maria ci incita ad imitare la vita dei santi, che hanno creduto e non sono stati delusi e ingannati. I santi, che attraverso la loro vita ci parlano anche oggi, ci testimoniano che è possibile, nonostante tutto, rimanere sulla strada di Dio e vincere ogni male con Dio. Non dimentichiamo questo grande dono e questa grande grazia che Dio ci dà attraverso la Vergine Maria e la sua presenza qui e oggi tra noi.

INFORMAZIONI: La veggente Mirjana, che ha una annuale apparizione della Madonna ogni 18 marzo, incontra la Madonna anche ogni 2 del mese; così ha avuto l’apparizione della Vergine Maria il 2 settembre di quest’anno e la Vergine, nella conversazione avuta con la veggente Mirjana, ha detto: “Voi sapete che ci raduniamo perché vi aiuto a conoscere l’amore di Dio”. La veggente ci ha riferito che la Madonna ha parlato anche dei tempi futuri e ha aggiunto: “Io vi raduno sotto il mio manto materno, per aiutarvi a conoscere l’amore di Dio e la sua grandezza. Figli miei, Dio è grande. Grandi sono le sue opere. Non ingannate voi stessi, perché non potete fare neanche un passo senza di Lui, figli miei. Andate e testimoniate il suo amore. Io sono con voi. Vi ringrazio”.

La festa dell’esaltazione della Santa Croce nella parrocchia di Medjugorje si svolge sul monte della Croce che si chiama Krizevac e tradizionalmente si celebra la prima domenica dopo la festa della natività di Maria. A Medjugorje la Vergine Maria ci invita costantemente a pregare davanti alla Croce e a venerare la Croce di Cristo. Anche quest’anno numerosi pellegrini locali e stranieri hanno risposto alla sua chiamata. Una moltitudine di pellegrini è venuta al Santuario. Tanti sono arrivati a piedi durante la notte e alle prime ore del mattino. Alle 10 è iniziata la preghiera del Rosario e alle 11 la santa Messa sotto la grande Croce del Krizevac.

Il 7° seminario internazionale per coppie sposate si terrà a Medjugorje dal 1° al 4 novembre 2006. Il tema del seminario sarà: “La famiglia chiamata al perdono e alla santità”. Il seminario si svolgerà nel salone accanto alla chiesa. E’ possibile inviare le proprie adesioni al seguente indirizzo e-mail: seminar.marija@medjugorje.hr oppure a mezzo telefono e fax 00387-36-651999.

PREGHIERA E BENEDIZIONE: O beata Vergine Maria, Regina della Pace, Tu che sei con noi non soltanto oggi, ma anche lungo tutti questi 25 anni; Tu che sei con la Chiesa del Tuo Figlio, Tu che sei Madre della Chiesa, di tutta la storia della Chiesa; Tu, o Maria, che non ci dimentichi mai, prega per noi; che anche noi non dimentichiamo mai Te. Ti preghiamo, o Maria, soprattutto per le nostre famiglie: visita le nostre case, le nostre famiglie, tutte le coppie, tutti i giovani, tutti i cuori, perchè possano accogliere Te, come ti ha accolto Santa Elisabetta e ti ha riconosciuto come Madre del Salvatore. Prega Tu o Maria, che sei piena di grazia, perchè possiamo sentire, assaggiare, incontrare Gesù e incontrare il Tuo Cuore immacolato.

Per intercessione della Beata Vergine Maria, benedica tutti voi, le vostre famiglie e tutti i gruppi di preghiera e vi protegga da ogni male Dio onnipotente: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Amen. Pace e bene a tutti.


Per confrontare i messaggi con altro linguistico verso assortire

 

PC version: Questa pagina | Medjugorje | Apparizioni  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Galleria[EN]  | Medjugorje Videos[EN]