Lingua 

Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria | Mappa del Sito  | Sulle[EN]  | Registro degli Ospiti

www.medjugorje.ws » PDA version » Articoli i Notizie » Incontri a Medjugorje

Incontri a Medjugorje

Other languages: English, Deutsch, Hrvatski, Italiano

Damir Jug e Stjepan Bozic hanno camminato da Velika Gorica, nel nord della Croazia, fino a Medjugorje. Hanno iniziato il loro pellegrinaggio il 1°maggio e sono arrivati per l’Ascensione, giovedì 13 maggio. Damir è venuto per la prima volta, mentre Stjepan è già venuto a Medjugorje in passato. "Ogni uomo ha le sue proprie aspirazioni e desideri personali, abbiamo sentito nei nostri cuori che dovevamo venire a ringraziare Dio e Nostra Signora, ed eccoci qui. Il viaggio non è stato facile, ma ci siamo adeguati ad ogni situazione incontrata durante il viaggio." Hanno pregato prima davanti alla statua della Gospa e poi si sono arrampicati sulla collina malgrado la pioggia e le difficili condizioni atmosferiche. Oltre a molti pellegrini croati, questa festività ha portato anche pellegrini dall'Italia, dal Belgio, dai Paesi Bassi, dalla Francia, dall'Inghilterra, dall'Irlanda, dagli Stati Uniti, dal Canada, dal Messico, dalla Germania, dalla Romania, dall'Ungheria, dalla Republica Ceca, dalla Slovacchia, dalla Polonia e dalla Cina.

Nell'ultimo fine settimana circa cento pellegrini albanesi sono venuti a Medjugorje. Fra Prenk Lazraj, direttore di Radio Marija Albania era con loro, oltre al suo coordinatore Fred Palali ed al direttore delegato Orselina Paluca. Sono stati ospiti di una trasmissione a Radio MIR Medjugorje. Il pellegrinaggio a Medjugorje è stato il loro regalo ai volontari che stanno dietro alla radio. Fra Prenk ha detto che giovani hanno testimoniato di non aver mai sentito una pace come qui a Medjugorje. Per lui questo è il luogo di preghiera in cui la gente si converte completamente con tutto il cuore. Orselina Paluca è a Medjugorje per la terza volta. Ha detto che non può descrivere che cosa ha sperimentato quando è venuto a dicembre; la gente desidera tenerlo dentro, non può essere descritto a parole. Ha aggiunto che verrebbe a Medjugorje ogni settimana, se potesse.

Fra Radek Malac, che è venuto recentemente con un gruppo di pellegrini dalla Repubblica Ceca, ci ha lasciato una testimonianza piuttosto interessante. Ha parlato dei suoi fratelli e della sua famiglia, che sono ancora atei, come era lui in passato. Venti anni fa ha cominciato a credere in Dio. Sono stati i messaggi di Nostra Signora di Medjugorje che lo hanno aiutato nella sua scoperta della fede e di Dio. È venuto a Medjugorje nel mese di agosto del 1995 e qui per la prima volta ha sentito la devozione per l’Adorazione del Santissimo Sacramento ed in quei momenti ha avvertito la grazia immensa che non poteva descrivere fino a quel giorno. Nel frattempo, si è laureato all'università ed ha deciso di diventare sacerdote. Ha detto: "Quando sono venuto per la prima volta a Medjugorje, ho creduto, ho sentito e conosciuto che questo era il luogo della fonte abbondante della Grazia. La mia prima venuta a Medjugorje ha cambiato la mia vita completamente ed ha cominciato gradualmente a cambiare la vita della mia famiglia. Prima di venire qui andavo in chiesa, ma non pregavo molto. Ho comprato la statua di Nostra Signora ed ho incominciato a inginocchiarmi davanti ad essa ed a pregare il rosario." Alla fine ha aggiunto come è importante vivere messaggi di Nostra Signora, perché Lei conosce quello di cui abbiamo bisogno, Lei sa che desideriamo essere felici!

 

 

PC version: Questa pagina | Medjugorje | Apparizioni  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Galleria[EN]  | Medjugorje Videos[EN]